Home Genova Forte Santa Tecla (Genova)

Forte Santa Tecla (Genova)

by EMANUELA
469 views

Forte Santa Tecla è una delle numerose costruzioni difensiva di Genova. Prende il nome dall’omonima chiesa che venne costruita in questo luogo nel 13º secolo dagli eremitani di Sant’Agostino. Nel 1399 poi diventò una delle proprietà di Simone Boccanegra, doge di Genova che ne voleva fare la sua residenza estiva.

Forte Santa Tecla

Il forte vero e proprio fu costruito nel 18º secolo a 180 m sul livello del mare su progetto e pianificazione dell’ingegnere Jacques De Sicres
Scopo era quello di costruire una fortificazione che proteggesse la città dagli attacchi degli austriaci durante la guerra di successione austriaca.

 

Così parlava de Sicre:

L’opera che si propone è un quadrato di trenta “toises” di poligono interno […]; quest’opera secondo i miei calcoli che ho già presentato alla Ec. Giunta, potrà costare cento quattordicimila lire in moneta di Genova, con poca differenza

Ci furono, durante gli anni, numerosi interventi di ampliamento e rafforzamento (alcuni rifiutati perché ritenuti troppo costosi). Fu solo grazie a Michele Codiviola, professore di architettura e maggiore dell’esercito, che si riuscirono a portare a termine i lavori nel 1747. Nel 1814 grazie al Corpo Reale del Genio sardo vennero aggiunti 2 semi bastioni e lo stemma sabaudo.

Forte Santa Tecla divento così cruciale per la difesa della parte orientale della città dovendo proteggere la zona di Albaro, il quartiere di San Martino e la Madonna del Monte.

Ingresso Forte Santa Tecla

Nel 1849 la costruzione militare fu occupata da alcuni insorti ma venne riconquistata immediatamente dalle truppe regie durante i moti popolari. Il forte ha una superficie di 15 mila m² ed è diviso in 25 locali su tre piani: al piano terra ci sono le cucine, gli uffici del sottufficiale e il corpo di guardia. Al secondo piano gli alloggi dei graduati e un passaggio verso le mura e bastioni meridionali (utilizzati come magazzini). L’ultimo piano invece era riservato agli alloggi della truppa.
Dal 1996 fa parte del parco urbano di forti di Genova.

Come arrivare a Forte Santa Tecla

A piedi percorrendo un facile sentiero che parte da Colle della Calcinara scendendo da Forte Richelieu.

In macchina: Via Donghi, Via Berghini e poi su per Via Forte di Santa Tecla fino ad una piazzetta antistante l’ingresso che è raggiungibile solo a piedi.

Autobus: linea 67 dell’AMT che parte da Piazza Martinez.

 

QUI PUOI VEDERE IL VIDEO CHE HO GIRATO NEL 2019

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare