Genova

Piazza dell’Amor Perfetto

Piazza dell’Amor Perfetto fu teatro di un amore sospeso tra realtà e leggenda: la storia tra Tommasina Lomellini e Luigi XII, anche se oramai lontana nel tempo, ancora oggi affascina quanti si soffermano in questo angolo di Genova. 

Piazza dell'amor perfetto
Piazza dell'Amor Perfetto

Come per altri toponimi anche per Piazza dell’Amor Perfetto non esistono indicazioni certe circa l’origine del suo nome ma solo supposizioni, vediamone alcune:  

1 La presenza in loco di un’immagine della Madonna e quindi il nome potrebbe alludere all’amore divino e quindi avere una valenza religiosa. 
2 Forse deriva dal fatto che i palazzi della zona appartenevano alla famiglia Finamore .
3 E infine la spiegazione più romantica, quella che racconta appunto la storia d’amore tra Luigi XII e Tommasina Lomellini.


Luigi XII re di Francia-Piazza Amor Perfetto.
Luigi XII

Agosto 1502: Luigi XII re di Francia scende in Italia e si ferma qualche tempo a Genova per alcune visite diplomatiche per chiedere sostegno nella sua lotta contro la Spagna. 
Il re tuttavia oltre che essere conosciuto come “Padre del Popolo” aveva anche fama di essere un gran seduttore ed era noto per essere sempre circondato da belle dame. 

È praticamente certo che durante i suoi viaggi militari, di rappresentanza o di piacere il Re portasse con se non solo uno storiografo ma anche un pittore. Il primo doveva annotare accuratamente ogni avvenimento importante, mentre il secondo aveva il compito di raffigurare questi eventi.  Come in altre occasioni anche per Genova l’episodio  fu descritto dal suo biografo ufficiale Jean d’Auton nelle Chroniques.
Il pittore invece era Jean de Paris.

Lo scrittore sosteneva che: “Le relazioni fra il re e Tommasina furono oneste, pure e meramente platoniche.” 

 

Il re arrivò a Genova il 26 Agosto 1502 verso mezzogiorno e fu festeggiato con grandi onori. Nobili e dame erano vestiti con ricchi abiti adornati da oro, pietre preziose e diamanti. Vennero organizzate diverse feste in alcune delle ville più importanti di Genova, compresa Villa Imperiale, dove conobbe la bella Tommasina.

Tommasina Lomellini nacque a Genova nel 1475 figlia del ricco Ambrogio Lomellini e sposa del mercante Giovanni Battista Spinola. Era considerata non solo una delle più belle dame del tempo ma anche tra le più colte.
L’intesa tra i due fu immediata e non passò molto tempo prima che Tommasina chiedesse il permesso per l’intendyo al re, che lui accettò prontamente. L’ intendyo era la richiesta di intrattenere un’ amicizia platonica sullo stile dell’amor cortese.  C’è da dire però che secondo alcuni questo termine derivava da Intendidor, una parola che anticamente significava amante.

Secondo la leggenda una volta appresa la morte del re, poi rivelatesi falsa, Tommasina si sarebbe lasciata morire di inedia, ma non ci sono prove a suffragio di questa tesi.

piazza del'amor perfetto

Quando il Re seppe della morte della sua amata nel maggio del 1505, commissionò al d’Auton un Complainte e un epitaffio che probabilmente fu inserito nella tomba della gentildonna.

Sempre sospeso tra realtà e leggenda è anche episodio che vede Luigi XII in persona sotto la casa di Tommasina mentre volgendo lo sguardo ad una delle finestre recita queste parole:

Avrebbe potuto essere un amor perfetto.

Di qui il nome della piazza.

Piazza dell'Amor Perfetto

Nella chiesa di S. Maria di Castello potete vedere la tavola di Ludovico Brea  “L’incoronazione della Vergine” dove tra la folla  c’è una bellissima dama che guarda verso di voi ed è proprio Tommasina… ma ne parleremo in un’altro post 🙂

Raggiungere Piazza dell’Amor Perfetto è molto semplice: il modo più veloce per arrivare qui è prendere la metropolitana scendere alla Stazione di San Giorgio proseguire per Piazza Banchi e immettersi in Via degli Orefici. Infine prendere per Vico dell’amor perfetto.

Fonti testo e foto documenti :

  • Treccani
  • Storia Patria Genova
  • https://gallica.bnf.fr/ark:/12148/bpt6k6528822s/f34.item.texteImage
  • https://gallica.bnf.fr/ark:/12148/btv1b100223863/f1.image
  • https://archive.org/details/DesSpinolaDeGenesEtDeLaComplainte/page/n315/mode/2up
Author

Ciao sono Emanuela, vivo a Genova e sono innamorata alla follia della mia Liguria. Oltre a fotografare mi piace cucinare, passeggiare in mezzo alla natura e stalkerare gatti :)

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It