Home Genova Piazza Valoria: la piazza dei campanari

Piazza Valoria: la piazza dei campanari

by EMANUELA
151 views

Ciao a tutti ^_^ Oggi vi porto in Piazza Valoria: situata a due passi dalla Cattedrale di San Lorenzo e vicina ad altri luoghi importanti di Genova come per esempio la Chiesa di San Donato o Via dei Giustiniani, questo luogo vi saprà conquistare immediatamente grazie alla sua bellezza.


Piazza Valoria

La piazza prende il nome dai Valauri o Valori, i campanari della cattedrale di San Lorenzo che abitavano proprio qui.
Secondo alcuni studi però l’origine andrebbe ricercata nel fatto che
l’area faceva parte della Valle Aurea che univa la Porta Aurea, nel Medioevo punto di accesso orientale della città, con Via dei Giustiniani attraverso Piazza De Ferrari, Piazza Matteotti e
Salita Pollaioli. Nel 1550 il Comune poi decise di abbattere molte di quelle case ormai in rovina e pericolose per l’incolumità delle persone, andando così a creare lo spazio che oggi conosciamo come Piazza Valoria.


Piazza Valoria

Oggi non ci sono più i campanari, ma due ristoranti, Cucina Valoria e Sopranis, e la libreria Bookowski  libreria indipendente e punto di raccolta di libri usati, piccola editoria, vinili, autoproduzioni.
Inoltre ospita letture di poesia, piccoli concerti e corsi. 

Piazza Valoria

Stupendo anche Palazzo Sopranis: costruito alla fine del XVI secolo è completamente ricoperto da affreschi di pittori di scuola genovese, mentre all’interno c’è uno scalone loggiato.  Nell’ultima immagine a destra potete vedere lo stemma di famiglia: un leone con corona su campo erboso. 
I Sopranis famiglia nobiliare genovese originaria di Andora, erano mercanti di frutta e verdura. 

Nel caseggiato accanto invece potete ammirare una bella edicola votiva, anche se poco visibile perché protetta da una grata. 

Palazzo Sopranis Piazza Valoria

Infine una curiosità: al civico n. 4 di Piazza Valoria aveva sede lo studio fotografico di Alessandro Pavia
l’artista che riuscì ad immortalare i ritratti di tutti i 1092 garibaldini che avevano preso parte alla spedizione dei Mille. Riuscite a immaginare che emozione sarebbe stata poter assistere a una delle sue sessioni fotografiche con qualche camicia rossa? 


Se siete curiosi di visitare questa piazza dovete sapere che il modo più veloce per arrivare  è prendere il treno e scendere a Principe, salire sulla metropolitana (si trova proprio di fianco alla stazione) sino a San Giorgio. Di qui proseguite lungo Via San Lorenzo e infine svoltate a destra in Vico di Nostra Signora del Soccorso e poi continuate su Vico Valoria.

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare