Genova

I Gatti del Carmine a Genova

I gatti del Carmine a Genova sono degli abitanti davvero speciali: discreti e dolci ma con tantissima voglia di giocare. 

Non ricordo onestamente la prima volta che ho visto un gatto in questo quartiere ma conoscendomi sicuramente sarò impazzita di gioia! Ma il bello è che non te ne accorgi mica subito… sei lì che ti godi la bellezza di questo angolino meraviglioso, giri l’occhio e tadaaa eccolo il micio che ti osserva un po’ “sospettoso”: “E questo umano ora chi è? Che vorrà?”

Certo dipende da micio a micio, ad esempio questo nero era super coccoloso da subito e io ovviamente occhi a cuoricino 😍

gatti del carmine

Come vi avevo già detto qui torno spesso in questo luogo, il perché è molto semplice: mi dona una grandissima pace sembra di entrare in una bolla lontano dal tempo, anzi il tempo pare essersi fermato.
Se volete quindi staccare un attimo dalla confusione del giorno d’oggi, vi consiglio di venire al Carmine non ve ne pentirete. Ovviamente essendo un posto abitato bisogna sempre rispettare il luogo, evitando di lasciare cartacce (questo ovunque nel mondo) o parlare troppo forte per non disturbare gli abitanti, anche se vi verrà quasi d’istinto parlare sottovoce.  

Ma torniamo ai gatti, che si impossessano proprio di ogni posticino 

 

gatti-quartiere-del-carmine-2
Che aspetti a coccolarmi? 🤔

Ricordo come fosse ieri questa scena: arrivo, faccio le foto e poi vedo il micino: mille scatti e vocine sceme per chiamarlo e ovviamente mi chiedo cosa stia guardando con così tanta attenzione…

gatti del carmine

Ecco la pestina sull’albero!  Conoscendo i gatti non ero mica tanto tranquilla a stare lì sotto! Ho pensato sta attenta perché non ci mette niente a saltarti in spalla per scendere 😀 

gatti del carmine

Appena si sono visti da vicino poi…

“Non mi devi guardare!” “E io ti guardo” Ok… te la sei cercata! Tranquilli stavano solo giocando, un po’ intensamente  ma solo gioco, e comunque sono restata lì tutto il tempo per monitorare la situazione prima che degenerasse. Alla fine ognuno è andato per la sua strada e non si sono più considerati.

gatti del carmine

Chi ha un gatto conosce bene questa situazione e a quanto pare anche i gatti del Carmine restano fedeli a tale abitudine: “Entro o sto fuori?” Prima mi struscio un po’ poi decido… alla fine ha deciso di stare fuori. Ho scattato questa foto circa 2 anni dopo dalle precedenti. A me questo gattino (anche se credo sia femmina perché è tricolore) sembra lo stesso di quello sull’albero, secondo voi? 

gatti del carmine

Nel caso fosse lo stesso l’attitudine a saltare non è certo passata! 

gatti del carmine
Da qui posso curiosare bene da tutte le parti

Appena si è sistemato qui ho stalkerato non so per quanto, santo gatto quanta pazienza! Ma come si fa a resistere a quel faccino meraviglioso? 

gatti del carmine

Devo confessare che in questo caso ho fatto fatica a notarlo subito, si era mimetizzato bene! 

Queste foto sono fresche di stamattina invece. Anche qui visto con la coda dell’occhio! Ero seduta su panchina a mangiare la focaccia… questa 

focaccia genovese

quando giro la testa e cosa vedo??

gatti del carmine

Inutile dire che sono subito andata verso di lui, tentando di mantenere la calma per non spaventarlo e farlo scappare

Era molto incuriosito e  che dire è meraviglioso! 

gatti del carmine

Per finire una scena assolutamente inaspettata e stupenda! Cane e gatto che sembra pensare “E mò questo che ci fa qui?

Avrei messo altre foto ma non volevo ammorbarvi troppo 🙂  Spero che questo post sui gatti del Carmine vi sia piaciuto, a presto!

Ah no mancava il video! 

Author

Ciao sono Emanuela, vivo a Genova e sono innamorata alla follia della mia Liguria. Oltre a fotografare mi piace cucinare, passeggiare in mezzo alla natura e stalkerare gatti :)

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It